Città di Arzignano (SITO DI INFORMAZIONI UFFICIALI del Comune di Arzignano)

Comunicati

Bevilacqua: “Mascherine, OGGI inizia la consegna Casa per Casa, Famiglia per Famiglia. Porteremo una mascherina per ogni cittadino”

Il sindaco Alessia Bevilacqua:
Dalla Regione Veneto sono arrivate le prime 6.150 mascherine.
“Oggi inizia la più grande consegna porta a porta mai fatta prima ad Arzignano.
Passeremo famiglia per famiglia, per consegnare a TUTTI le mascherine DIRETTAMENTE A CASA.
Arzignano NON si arrende mai!”


Enrico Marcigaglia, Vice Sindaco Assessore Comunicazione:
“E’ importante sapere che la distribuzione avverrà per Fasi, man mano che la Regione Veneto consegnerà tutte mascherine.
In qualsiasi caso, garantiremo una mascherina per ogni cittadino.
Basta solo stare sereni ed aspettare a casa i volontari”

NUMERI

Ad Arzignano ci sono circa 25.500 abitanti, suddivisi in circa 11.000 famiglie.
Le prime 6.150 mascherine coprono circa il 24% del fabbisogno necessario.

Importante:
Nel caso in cui, dalla Regione Veneto non arrivassero mascherine sufficienti per tutti i residenti, il Comune di Arzignano acquisterà direttamente le quantità mancanti presso i fornitori che garantiranno la consegna più rapida.

MODALITA’ E REGOLE PER I CITTADINI

La consegna avverrà Porta a Porta attraverso l’utilizzo di dipendenti Comunali, volontari Protezione Civile e Croce Rossa.
L’obiettivo è consegnare una mascherina per ogni cittadino residente.

• La consegna è gratuita, NON bisognerà pagare nulla
• Ricevere il sacchetto FUORI dall’abitazione
• Non offrire da mangiare o bere agli operatori
• Non intrattenere gli operatori con chiacchere inutili
• Non toccare gli operatori
• Durante il ritiro, indossare protezione alla bocca (mascherina, sciarpa, salvietta spessa…) 

LE ZONE DI DISTRIBUZIONE

Il territorio è stato suddiviso in 27 diverse zone.
Con le prime 6.150 mascherine disponibili, saranno coperte le prime 6 zone.
Man mano che arriveranno nuove mascherine dalla Regione, si procederà ad organizzare la distribuzione per le zone successive, scalando così fino alla copertura totale di tutte le zone del comune di Arzignano. 
L’ordine dei quartieri è stata selezionato tramite estrazione casuale eseguita dall’ufficio Anagrafe.

ADDETTI ALLA CONSEGNA E RICONOSCIMENTO

Sono create 6 squadre di consegna, composte da 2 operatori ciascuno, per un totale di 12 addetti. Ogni squadra avrà la responsabilità di una specifica zona.
Gli operatori saranno dotati di mascherina e guanti.
• n. 6 Protezione Civile (giacca gialla)
• n. 2 Croce Rossa (giacca rossa)
• n. 2 Messi comunali (giacca arancione)
• n. 2 Operai comunali (giacca arancione)

TEMPISTICHE

Considerate che le 26.000 mascherine necessarie arriveranno a lotti scaglionati nel tempo, saranno organizzate di volta in volta le varie fasi di consegna.

La Fase 1 di Consegna è prevista per il 25, 26, 27, 28 marzo

Si stima che ciascuna squadra possa garantire una media distributiva di:
20 famiglie/ora x 8 ore/giorno = circa 160 famiglia/squadra/giorno =
cioè circa 400 mascherine / squadra/ giorno
Considerando la presenza di 6 squadre contemporanee,
si stima di poter consegnare circa 2.400 mascherine al giorno.

Se le mascherine arrivassero tutte in tempi brevi, in totale potrebbero servire circa 10-15 giorni effettivi per la consegna integrale.

COSA CONTIENE IL SACCHETTO

Gli operatori distribuiranno un sacchetto chiuso, contenente tante mascherine quante la composizione della famiglia (faranno fede le iscrizioni anagrafiche).

Esempio: una famiglia con 4 componenti, riceverà un sacchetto con 4 mascherine (minori compresi). Il sacchetto comprenderà inoltre una copia cartacea delle avvertenze d’uso diffuse dalla Regione Veneto.

ARZIGNANO : ARRIVATE LE PRIME 6.000 MASCHERINE. Arrivata oggi ad Arzignano la prima parte di mascherine della regione Veneto (6.000 pezzi, pari al 20% del fabbisogno totale per 26.000 arzignanesi).Oggi abbiamo deciso le modalità di distribuzione: Passeremo casa per casa, famiglia per famiglia per consegnare a TUTTI e in massima sicurezza le mascherine.Già oggi in comune abbiamo cominciato a creare i sacchetti divisi per famiglia, divisi per civico, divisi per via, divisa per quartiere, divisi per zona.12 volontari divisi in 6 squadre saranno operativi da giovedi mattina per iniziare la più grande distribuzione porta a porta mai fatta InArzignano.Domani mattina vi forniremo tutti i dettagli operativi…Arzignano NON si arrende mai!

Pubblicato da Città Di Arzignano su Martedì 24 marzo 2020

AVVERTENZE PER L’USO DELLE MASCHERINE

La regione Veneto ha diramato le seguenti indicazioni:

MASCHERINA FILTRANTE MONOUSO
AVVERTENZE E MODALITA’ D’IMPIEGO


La mascherina filtrante monouso contenuta in questa confezione:

• Non è un “dispositivo medico chirurgico”, né un “dispositivo di protezione individuale (DPI)” dicui all’art. 74, primo comma, del d.lgs. 9 aprile 2008 n. 81 ed alte norme applicabili a tali dispositivi, ivi incluso l’art. 16, primo comma, del D.L. 18.03.2020, n. 18;

• Non è adatta all’uso per i bambini sotto i 3 anni di età;

• Non garantisce la protezione dei suoi utilizzatori dal contagio da agenti patogeni, né garantisceil mancato contagio da agenti patogeni a soggetti terzi;

•L’articolo va prelevato singolarmente con le mani pulite, indossato sul viso inserendo i padiglioni auricolari all’interno delle fessure presenti alle estremità laterali secondo la propriagrandezza/geometria del viso;

• Può essere indossato solo per brevi periodi;

• Non deve essere disperso nell’ambiente, ma depositato subito dopo l’uso in contenitori chiusida gettare nella frazione “secco non riciclabile”.

Si raccomanda comunque l’osservanza di tutte le disposizioni e le raccomandazioni emanate ditempo in tempo dalle autorità in relazione agli usi e smaltimento della mascherina monouso.
Prodotta e messa in commercio in forza dell’articolo 16, comma 2, D.L. 18.03.2020 n. 18

Copy link
Powered by Social Snap